28/03/2018

Accordo per il credito prorogato sino al 31 luglio 2018

L’ABI ha reso noto che l’Accordo per il Credito 2015 è stato prorogato sino al 31 luglio 2018. Si ricorda che questa iniziativa consente alle PMI di richiedere la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate di mutui e leasing, nonché di allungare la durata dei mutui, dei crediti a breve termine e del credito agrario di conduzione. L’accordo consente:

  • di smobilizzare i crediti vantati nei confronti della Pubblica amministrazione
  • di beneficiare di finanziamenti a sostegno di progetti imprenditoriali d’investimento o di rafforzamento della struttura patrimoniale.

Le agevolazioni contenute nell’accordo sono destinate a tutte le PMI operanti in Italia, comprese quelle in difficoltà finanziarie, a condizione che al momento di presentazione della domanda non abbiano posizioni debitorie classificate dalla banca come sofferenze, inadempienze probabili o esposizioni scadute e/o sconfinanti da oltre 90 giorni, in relazione a finanziamenti in essere al 31 maggio 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON