23/01/2024

Addio agli F-Gas entro il 2050

In cammino verso un mondo più green

addio agli F-Gas

Il 16 gennaio 2024 il Parlamento dell’Unione Europea ha votato l’addio agli F-Gas, vale a dire, a favore della graduale messa al bando degli F-Gas, noti come gas fluorurati, sostanze chimiche dannose presenti in apparecchi come condizionatori e pompe di calore. Questa decisione, con 457 voti favorevoli, ha aperto la strada a un regolamento che punta a eliminare completamente gli F-Gas entro il 2050.

Il regolamento sancisce l’addio agli F-Gas in quanto introduce norme rigorose per vietare la vendita di prodotti contenenti F-Gas in settori come la refrigerazione domestica, il condizionamento d’aria e le pompe di calore. Le scadenze stabilite indicano che, per i condizionatori domestici, la transizione inizia nel 2029, quando saranno necessari gas sintetici con un impatto ambientale inferiore (Gwp massimo di 150). Dal 2035 in poi, sarà obbligatorio l’uso di soli gas naturali. Allo stesso modo, per le pompe di calore monoblocco sotto i 12 kW, ci saranno scadenze stabilite al 2027 e al 2032.

L’alternativa proposta agli F-Gas è il propano, un gas naturale più sostenibile. Al momento non esistono ancora condizionatori sul mercato europeo che utilizzino questo gas, ma le aziende stanno lavorando allo sviluppo di alternative più pulite.

L’addio agli F-Gas rappresenta un passo concreto verso un futuro più verde. È essenziale adottare prodotti eco-compatibili e pratiche di vita sostenibili per contribuire a questa transizione. Insieme, possiamo creare un ambiente più pulito e sano per tutti.

>>> Per leggere il testo integrale del regolamento: https://rb.gy/5354l1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON