28/02/2018

Cillit-Immuno, la soluzione per proteggere gli impianti da calcare e corrosioni

Per proteggere dalle incrostazioni calcaree e dalle corrosioni gli impianti (e relativi apparecchi) per la distribuzione dell’acqua calda sanitaria, Cillichemie ha ideato il dosatore CIllit-Immuno a base di polifosfati. Il dispositivo non richiede l’allacciamento elettrico, poichè sfrutta l’energia dinamica dell’acqua che scorre nelle tubazioni essendo collegato all’impianto idraulico.

Il dosaggio del polifosfato Cillit-55 che viene disciolto nell’acqua si attiva solamente quando questa viene consumata. Infatti il dosatore viene gestito da un gruppo di collegamento idraulico.
Il CIllit-55 possiede caratteristiche alimentari ed è appositamente formulato per poter essere impiegato nel trattamento di acqua potabile calda e fredda ed è in grado di mantenere in sospensione i sali di durezza evitando così che possano precipitare formando le dannose incrostazioni calcaree.

Inoltre, sulla superficie metallica dell’impianto, dove l’acqua ha potuto aggredire le superfici creando corrosioni, Cillit-55 ripara le lesioni creando un film protettivo resistente composto da carbonato di calcio, residui di ossido metallico e fosfati filmando la zona lesa dalle corrosioni, proteggendo così l’impianto e allungando in modo significativo di molti anni la buona conservazione degli impianti.

I dosatori Cillit-Immuno trovano impiego per i seguenti circuiti idraulici:

  • impianti per la produzione di acqua calda sanitaria,
  • boiler (elettrici e a gas),
  • circuiti di raffreddamento con acqua a perdere,
  • circuiti di acqua fredda al consumo nei quali si manifesta l’inconveniente della formazione di incrostazioni calcaree e corrosioni.

Fonte:
casaeclima.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON