07/02/2018

Impianti sempre più smart! Pillola n° 2

Dopo le novità tecnologiche di Honeywell, proponiamo le soluzioni smart di Rinnai: la caldaia combinata a gas a condensazione Mirai e tutta la sua tecnologia.

Costruita per ottimizzare l’efficienza della condensazione anche nei sistemi tradizionali a radiatori, Mirai presenta un sistema di scambio termico in rame, ad ampia sezione di passaggio, migliorato per facilitare le operazioni di pulizia.

Vediamo le sue caratteristiche.

  • Gestione “smart” dell’impianto
    viene fornita completa del comando remoto standard, che ha funzione di termostato e può essere posizionato sopra la caldaia oppure a parete, nel locale caldaia come in un altro ambiente della casa.
    Per una gestione più smart, è possibile sostituire al comando standard quello Wi-Fi.
    Aggiunge alle classiche funzionalità del cronotermostato tutta la libertà di controllo, programmazione e gestione tramite App.
    Tre le modalità preimpostate pronte all’uso: “Auto” con cui la caldaia autoregola il suo funzionamento in base alle temperature rilevate (interna all’abitazione ed esterna); “Save”, che punta a ridurre i consumi per risparmiare energia; “Sleep”, che adegua l’attività di Mirai in funzione del ritmo veglia-sonno dell’organismo.
  • Massima semplicità
    Per passare dalla modalità standard al Wi-Fi bastano pochi e facili passaggi.
    Non occorrono attrezzi specifici né conoscenze particolari di elettrotecnica per installare questo accessorio, che migliora sensibilmente la qualità del comfort domestico.
  • Perché consigliarla
    Gestendo via App la caldaia Mirai, si ha la massima libertà di utilizzo e si controlla in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi, lo stato del funzionamento e dei consumi.
    Non ci si dovrà più preoccupare di trovare la casa fredda all’arrivo in montagna o di ritorno dalle vacanze, né si rischieraanno spiacevoli sorprese sulla bolletta di casa dei genitori anziani.
    Ancora, si potrà accendere, spegnere la caldaia o regolarne la temperatura anche per far fronte a contrattempi dell’ultimo minuto.
  • Gestione multipla econdivisa
    Un solo smartphone gestisce fino a 3 caldaie. Ciascuna può essere governata da 1 a 10 smartphone, per consentire a tutti i componenti della famiglia di godere sempre del
    massimo comfort, senza sprechi.

Il prossimo mese la “Pillola” ci mostrerà le novità di Ariston.

Al link sottostante è possibile leggere le informazioni contenute nella prima Pillola:
http://www.acquatica.net/impianti-sempre-piu-smart-pillola-n-1/

Fonti:
Il giornale del termoidraulico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON