11/08/2017

Le Terre di Cielo

Cielo propone una vasta gamma di colori per i suoi oggetti di design e arredo bagno, colori provenienti dalla terra, per avere la natura come matrice cromatica e madre di sfaccettature che vivono di vita propria.

Ecco Le Terre di Cielo:

  • Lavagna
    Il grigio-nero profondo della roccia argillosa, si affianca alla sottile asprezza della sua superficie sfaldabile.
  • Basalto
    L’origine vulcanica del basalto definisce tonalità scure tendenti al blu-oceano, un colore tanto profondo quanto vicino alla superficie del mare della notte.
  • Muschio
    Il verde del muschio di sottobosco evoca sensazioni primordiali associate alla morbida tattilità della sua superficie.
  • Agave
    Il verde della foglia d’agave si fonde con il grigio e i toni dell’azzurro evocando le atmosfere del Mediterraneo.
  • Cacao
    Un lungo processo di lavorazione trasforma il porpora della mandorla, contenuta nel frutto del cacao, nel caratteristico colore bruno toccato da una punta di ocra.
  • Cemento
    La durissima “pietra” artificiale. Generata da una morbida pasta di polvere e acqua, assume un elegante colore grigio intenso che si fonde con pigmenti testa di moro.
  • Avena
    Le delicate Cromaticità dei fiocchi d’avena giocate su toni caldi e dorati, suggeriscono sensazioni di leggerezza e luminosità.
  • Polvere…di Cielo
    Dal ciano al violetto, dalle sfumature più fredde del grigio all’azzurro del cielo. Una nuance raffinata in piena armonia con la natura.
  • Fango
    Terra e polvere intrise d’acqua danno vita ad un impasto dai toni neutri, in cui i marroni e i grigi si uniscono in un’unica nuance, accattivante e sensuale.
  • Brina
    L’aspetto candido della brina si confonde con la sua superficie cristallina e granulosa, fatta di scaglie di morbido ghiaccio.
  • Lino
    L’aspetto fresco e morbido del lino si associa alla sua struttura resistente, attenuata da toni chiari e delicati.
  • Cipria
    Il rosa naturale della cipria picchiettato da residui di minerali si associa alla texture vellutata della sua struttura a grana finissima.
  • Arenaria
    L’origine sedimentaria dell’arenaria unisce le tonalità del grigio in un unico, elegante colore, identificativo della sua natura lirica.
  • Pomice
    Il grigio tenue della pietra pomice si associa alla sottile scabrosità della sua superficie porosa.
  • Talco
    Scaglie e piccoli cristalli minerali si trasformano in morbida polvere di un bianco latte contaminato da punte brunastre.
  • Canapa
    E’ una fibra tessile primordiale e prestigiosa, dalle mille risorse. Con le sue sfumature di giallo, grigio e tortora evoca una bellezza senza tempo.

“Tra tutte le qualità, il colore è quella di cui è più difficile parlare”.

Fonti:
ceramicacielo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON