22/10/2021

Allergie invernali: sintomi, cause e accorgimenti

Le allergie, contrariamente a quanto si pensa, non sono solo primaverili. Infatti, esistono anche le allergie invernali, e una percentuale tra il 10 e il 20% della popolazione italiana ne soffre.

I più colpiti sono i giovani adulti, con una prevalenza nel genere femminile. Le allergie respiratorie hanno diverse cause che analizzeremo tra poco, ma è bene approfondire l’argomento poiché le tendenze, purtroppo, sono in aumento.

Quali sono i sintomi delle allergie

Tra le cause principali troviamo senza dubbio i pollini, la cui concentrazione massima si rileva proprio nei mesi invernali, in particolare il polline del Cipresso e la betulla nel nord Italia.

I sintomi conseguenti alle allergie ai pollini sono:

  • Rinocongiuntivite, ovvero prurito al naso e agli occhi, occlusione nasale, lacrimazione e starnutizione frequente.
  • Prurito alle orecchie.
  • Tosse e asma bronchiale.
  • Vellicchio faringeo.

Come sapere di quale allergia respiratoria si soffre? Per avere una diagnosi certa trovi test cutanei di 1° livello, dotati di un alto valore predittivo. Questi test sono conosciuti anche come Prick test, e servono proprio a individuare la presenza di allergie di tipo respiratorio e alimentari, causa di allergie.

Conosciuti i sintomi, quali sono le cause per cui si hanno allergie respiratorie?

I fattori che scatenano le allergie invernali sono molteplici. Trai i primi ci sono sicuramente l’inquinamento, lo smog e l’urbanizzazione. Soprattutto nelle città, dove tendenzialmente vi è sovraffollamento, si vive in ambienti chiusi e poco areati, per cui l’esposizione ad acari e muffe è molto elevata. Inoltre, l’inquinamento dovuto alle automobili e alle conseguenti polveri incombuste, così come le polveri sottili e il biossido di ozono provocano a lungo andare l’infiammazione delle mucose delle vie respiratorie.

Purtroppo, anche l’introduzione di piante non autoctone con un’alta impronta allergizzante come gli ulivi e i cipressi sono fattori causanti, perciò attenzione alle aree verdi.

Anche il riscaldamento globale gioca il suo ruolo: si stima che un aumento di mezzo grado della temperatura faccia incrementare di 10-100 volte la concentrazione pollinica. Un altro motivo in più per fare del bene all’ambiente e, conseguentemente, anche a noi stessi.

Quali sono gli accorgimenti da adottare per prevenire e limitare i sintomi delle allergie invernali?

Di seguito vi lasciamo alcuni consigli e accorgimenti per prevenire e limitare il più possibile le allergie invernali.

  • Tenere pulita il più possibile la casa in modo da ridurre la concentrazione di polvere, soprattutto nel caso di persone allergiche ad acari e muffe. Particolare attenzione agli armadi, alle librerie e ai tendaggi, che si tendono a trascurare.
  • In generale, tenere puliti e areati gli ambienti della casa in particolar modo se in presenza di animali domestici, mantenendo il giusto livello di umidità.
  • Detergere le fosse nasali con soluzioni fisiologiche per allontanare il più possibile allergeni e agenti infettivi.

Per chi ha già sviluppato allergie, i consigli sono quelli di utilizzare occhiali da sole per proteggere gli occhi e di non guidare con i finestrini aperti così da non far entrare i pollini. Le terapie delle malattie allergeniche respiratorie prevedono, in base ai sintomi e alla gravità, antistaminici e cortisonici.

La tecnologia al tuo fianco

Ormai sul mercato trovi tantissimi modelli di purificatori e deumidificatori che possono fare la differenza per il tuo benessere. Un esempio concreto è il purificatore da interno di nuova generazione Jade della Haier. Si tratta di un purificatore e condizionatore all-in-one, in grado di rilevare ed eliminare il 99,9% delle particelle aeree e del particolato presente nelle stanze della tua casa.

I test eseguiti sul filtro IFD di cui è dotato hanno dimostrato un buon potere filtrante dell’aria. Inoltre Jade di Haier è capace di eliminare pollini, batteri e muffe con la massima efficienza.

Vuoi sapere di più su questo prodotto? Trova la filiale più vicina a te e contattaci, ti daremo maggiori informazioni e ti consiglieremo al meglio per la salute e il benessere di tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Accetto
Dichiaro di aver letto l’Informativa Privacy sul trattamento dei dati personali e di essere consapevole che ad ACQUATICA SpA potrebbe essere richiesto di rivelare i dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Acconsento a ricevere comunicazioni inerenti i servizi offerti da ACQUATICA SPA ed eventuali aggiornamenti agli stessi.
Il mancato consenso non ci permetterà di mantenere relazioni commerciali e di marketing.

FOLLOW US ON