22/02/2024

Comunità energetiche rinnovabili modello Cer

Impianti e comunità energetiche rinnovabili (Cer)

comunità energetiche rinnovabili modello cer

Il decreto del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica valorizza e promuove la diffusione del modello Cer. Lo fa introducendo misure di sostegno per lo sviluppo di comunità energetiche e di altre forme di autoconsumo collettivo di energia da fonti rinnovabili.

Il modello Cer si basa sulla cooperazione attiva di una determinata collettività, che sceglie di associarsi per produrre, accumulare e condividere energia green. Ciò attraverso la costituzione di un soggetto giuridico autonomo che, operando senza finalità di lucro, è aperto alla partecipazione di un’ampia platea di interlocutori (ad esempio persone fisiche, imprese, Ets e amministrazioni pubbliche) situati nelle vicinanze di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (articolo 31, Dlgs 199/2021).

Premialità in favore delle comunità energetiche

Il decreto Cer prevede due “premialità” in favore delle comunità energetiche, tra loro cumulabili.

La prima riguarda lo stanziamento di 2,2 miliardi di risorse Pnrr volte a coprire fino al 40% delle spese sostenute per l’installazione di impianti in Comuni con popolazione sotto i 5mila abitanti. Un’agevolazione che sarà applicata fino al 30 giugno 2026, per la realizzazione di una potenza complessiva pari almeno a 2 GW e una produzione indicativa di almeno 2.500 GWh/anno.

La seconda è una tariffa incentivante ventennale sull’energia condivisa, composta da una parte fissa (che aumenta al diminuire della potenza dell’impianto) e una variabile (legata al prezzo di mercato dell’energia). Questa misura sarà applicata fino al trentesimo giorno successivo al raggiungimento di una quantità di potenza incentivata pari a 5 GW, e comunque non oltre il 31 dicembre 2027.

19/02/2024 Fonte: Il Sole 24 Ore

Vuoi valutare anche tu di passare all’energia rinnovabile? Scopri la GREEN Energy by Acquatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere
sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter
FOLLOW US ON